Antiochia in bilico sugli inganni

16,00


Antiochia in bilico sugli inganni

di Michele Carbone

Metà del IV secolo d.C.. Morto Costantino, eliminati i fratelli, Costanzo II è il padrone dell’impero romano. Ma un tarlo lo tormenta: Costanzo Gallo, da lui nominato cesare d’Oriente, sta per ribellarsi? L’eunuco Eusebio, il consigliere più influente, ne è certo.
Claudio, inviato ad Antiochia per indagare, trova una città in subbuglio, dilaniata da ribellismo plebeo e lotte di potere tra aristocratici. Assiste agnostico ai conflitti religiosi fra cristiani, ebrei e pagani. È coinvolto nelle trame dei persiani per minare la potenza romana. Circondato da ambigui personaggi, faticherà a districarsi tra menzogne, tradimenti e agguati. Nulla è davvero come appare. Deve diffidare di tutti. Sente di poter contare soltanto sulla protezione di un inseparabile amuleto.
Fra tanta ambiguità si destreggiano l’affascinante e misteriosa Ester, l’ingenua Lina, nipote di un onesto ciabattino, ed un’intraprendente prostituta dall’infelice passato. Saranno, invece, un’agile gattina dagli occhi verdi ed un cane dall’indole perspicace, a mostrare agli umani quanto sia sicura l’affidabilità degli animali.
Su tutti vigila la Fortuna.

COD: 978-88-6950-482-2 Categorie: ,

Info Aggiuntive

Peso 300 g
Dimensioni 13 × 21 cm
Allestimento

Brossura

Formato

13×21

Pagine

512

Lingua

Italiano

ISBN Cartaceo

978-88-6950-482-2

Anno

2021

Autore

Carbone Michele