Come se non fosse successo niente

In offerta!

3,5111,25


Come se non fosse successo niente
Come se non fosse successo niente

Un delicato affresco narrativo sottende la tela su cui s’intrecciano le vicende di persone e luoghi che hanno in comune una passione: la scrittura e i libri. Lettere intense, briciole di gioia, pagine di diario, tazze di tè, necrologi, momenti di sconforto, racconti pornografici, sentimenti, articoli di quotidiani, il sole d’inverno, capolavori immortali della letteratura, le notti sognate… Come se non fosse successo niente è un vortice che s’avviluppa, lieve, intorno a una piccola, preziosa libreria gestita da due donne che hanno tanto da raccontare e da dirsi, a edizioni di pregio e libri affidati al cuore del mondo sulle ali metropolitane del bookcrossing. Un romanzo per ricordare a chi legge che scrivere è un amore difficile, che per farlo forse non basta un’esistenza intera, ma anche che i libri sono gli unici oggetti magici che, seppur malandati, maltrattati, conservano intatto, attraverso le epoche, il potere di salvare vite e coscienze. Cenni bio-bibliografici Architetto, musicista, scrittore, Diego Nuzzo ha esordito in narrativa col romanzo I silenzi abitati delle case (Loffredo ed., Napoli, 1995), ben accolto dal pubblico e dai media. Da oltre sei anni gestisce il Penguin Cafe’, un eclettico ritrovo che, tra vini di pregio, libri in vendita, musica, teatro e altre mille attività, e’ diventato rapidamente uno dei poli culturali più apprezzati di Napoli.

Leggi qui un’anteprima.

Svuota
COD: 97893-58-5-6950-023-7 Categoria:

Info Aggiuntive

Peso283 g
ISBN Ebook

978-88-6950-023-7

ISBN Cartaceo

978-88-97893-58-5

Pagine

200

Anno

2014

Formato

13×21

Allestimento

Brossura

Formato

Cartaceo, E-Book

Lingua

Italiano

Autore

Nuzzo Diego