Il sistema di governance sui contratti pubblici

18,00


Il sistema di governance sui contratti pubblici

di Assunta Baratta

La Pubblica amministrazione persegue sempre l’interesse pubblico che rappresenta il suo fine, anche quando agisce mediante strumenti di carattere privatistico.
Questi ultimi sono disciplinati dalle disposizioni del diritto comune in cui sono trasfusi tutti quei principi che consentono alla P.A. di perseguire il proprio interesse tutelando, allo stesso tempo, gli interessi e le aspettative dei privati.
Gli atti e i comportamenti delle amministrazioni nel corso dello svolgimento del rapporto devono essere valutati anche alla luce dell’interesse pubblico perseguito e in base ai principi di derivazione comunitaria. L’esigenza di specifiche norme volte a disciplinare gli acquisti pubblici di forniture, servizi e lavori è connessa al rischio che in questo settore le amministrazioni favoriscano indebitamente alcuni soggetti rispetto ad altri, in violazione del principio di parità di trattamento, e compiano scelte in contrasto con l’interesse della collettività. La disciplina nazionale e internazionale degli appalti è volta a evitare favoritismi e tendenze protezionistiche e a garantire al cittadino/contribuente che le scelte di acquisto delle amministrazioni pubbliche avvengano al minore prezzo, mantenendo un soddisfacente livello qualitativo dei prodotti e servizi acquistati.
A questo fine la disciplina degli appalti pubblici si fonda su regole di trasparenza e prevede procedure di aggiudicazione che favoriscono l’utilizzazione dei meccanismi concorrenziali per la scelta dell’offerta migliore.
Orbene, il presente saggio ha come precipuo obiettivo quello di guidare il lettore nei meandri della contrattualistica pubblica, senza trascurare la trattazione, nella parte II, delle infiltrazioni mafiose all’interno della procedura amministrativa della gara d’appalto, inficiandola.
La novità del testo è data dalla multidisciplinarietà, ossia s’intrecciano alle questioni di diritto amministrativo quelle riguardanti il diritto civile, il diritto penale e l’economia aziendale, consentendo, in tal guisa, al professionista, di ricevere una visione d’insieme sulle questioni più spinose. La trattazione del libro è caratterizzata, altresì, dal fatto che s’incastonano nell’istituto esaminato le sentenze più recenti della giurisprudenza amministrativa e di legittimità in tema di evidenza pubblica costituendo, la teoria e la prassi applicativa, un connubio vincente! Il testo è aggiornato al decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76 cosiddetto “Decreto semplificazioni”.

COD: 978-88-6950-445-7 Categorie: ,

Info Aggiuntive

Peso340 g
Dimensioni17 x 24 x 1 cm
Allestimento

Brossura

Formato

17×24

Pagine

164

Lingua

Italiano

ISBN Cartaceo

978-88-6950-445-7

Anno

2020

Autore

Baratta Assunta