L’idea che avevo di tutto il resto

In offerta!

14,00 12,60


L'idea che avevo di tutto il resto
L'idea che avevo di tutto il resto

Ettore vive sprofondato nei suoi pensieri, e tutto quello che lo circonda fatica ad assumere un significato netto e preciso. A Napoli il suo laboratorio di scene teatrali è uno dei più apprezzati sulla piazza. Lui lavora fino a tardi. Va a mangiare qualcosa al pub di un amico al centro storico, oppure un pò di pesce al porto del Granatello. Insegue qualche avventura facile, ascolta buona musica. In fondo, non chiede di più. Eppure, la notte fatica a dormire, e se ne sta spesso a guardare le stelle. Si porta dentro i cocci di un matrimonio fallito, e la vita che è andata come è andata: l’Accademia, l’arte e la politica; gli anni giovani delle grandi idee, che sono passati lasciando l’amaro in bocca. Adesso sono gli anni Ottanta e tutto sta cambiando. Ma il futuro, quando arriva, non è mai come ce l’eravamo immaginato. perché intanto gli amici partono, i genitori si fanno vecchi, il lavoro ti ruba la vita. E poi c’è l’amore, che è sempre una cosa complicata, un equilibrio difficile da centrare.

Disponibile

COD: 978-88-6950-273-6 Categoria:

Info Aggiuntive

Peso390 g
ISBN

978-88-6950-273-6

Pagine

280

Anno

2018

Formato

13×21

Allestimento

Brossura

Lingua

Italiano

Autore

Cusano Alfonso