Sistema dell’arte contemporanea

In offerta!

14,00 12,60


Rosaria Carlomagno analizza il versante “pratico” dell’arte a Napoli, dal secondo Novecento fino ai nostri giorni. Si tratta di uscire dai ranghi storicizzati della critica e mappare, analizzare, rendicontare le realtà imprenditoriali, le mode, gli ambienti di crescita dell’arte in terra vesuviana. Attraverso la scansione di tutti i principali attori e fatti della contemporaneità, la Carlomagno tira le somme sul senso, sulle attività e sugli indirizzi del mercato dell’arte. Chi si prodiga per gli artisti? Chi decide chi siano gli artisti? Come funziona il mercato? Gli ingranaggi dell’arte sono fatti di relazioni sociali, di eventi, di contesti che spesso prendono essi stessi forma d’arte. Napoli, tradizionalmente conosciuta come reattiva alla modernità dal dopoguerra e poi più in secondo piano, torna a farsi scoprire in tutte le sue insorgenze artistiche dal 2000 in poi, con questo studio che offre un sentiero di conoscenza in un mondo fisiologicamente complesso, dando una visione che è a metà tra la panoramica tout-court, di raccoglimento, e la riflessione storica, che è metabolizzazione e conferimento di giudizio e metro alla riesamina del nostro presente artistico. Tra le mani avete la guida Michelin dell’arte contemporanea a Napoli.

Disponibile

COD: 978-88-6950-279-8 Categoria:

Info Aggiuntive

Peso150 g
ISBN

978-88-6950-279-8

Pagine

96

Anno

2018

Formato

15×21

Allestimento

Brossura

Lingua

Italiano

Autore

Carlomagno Rosaria